ATTIVITÀ

Napoli 2 febbraio | Presentazione libro di F. Gambini – Dodici luoghi lacaniani della psicoanalisi

schettinoa3

Interverranno alla presentazione del libro

Bruno Moroncini, filosofo

Luigi Burzotta, psicoanalista, direttore della scuola di specializzazione il Laboratorio freudiano di Roma

Giuseppe Craparo, psichiatra, docente di Psicologia all’Università Kore di Enna

Modera il dibattito Rossella Armellino, psicoanalista ALI

Sarà presente l’autore

Dove - Cappella del Vasari a Sant’Anna dei Lombardi, piazza Monteoliveto 4, Napoli

Quando - sabato 2 febbraio 2019 alle h. 10.00

Roma, sabato 26 gennaio – Dialogo sulla contemporaneità

È ancora il nostro desiderio a comandare ciò che ci piace o il desiderio collettivo guidato dal marketing e dalla produzione di massa?

Il LABORATORIO FREUDIANO e l’ALI ROMA LA CONVIVIA e CASTELVECCHI
sono lieti di invitarvi all’incontro
che si terrà sabato 26 gennaio 2019

alle ore 17.30
presso l’Institut Français Centre Saint-Louis
Largo Giuseppe Toniolo, 20-22 Roma

Il cittadino può essere ancora padrone del proprio destino?

Dialogo sulla contemporaneità fra CHARLES MELMAN (psicanalista e psichiatra francese, fondatore dell’ALI) e NICOLA ZAMPERINI (giornalista e scrittore)

locandina2

 

 

Milano, 22 gennaio – Dialoghi sul corpo

Casa della cultura, Laboratorio freudiano Milano e ALI Milano

Chi è l’estraneo con cui condivido sonno e veglia, che si ammala senza preavviso, che ha al centro un oggetto o una cavità che determinano il mio destino?Io non lo possiedo ma lui mi abita.

In questi incontri – dialoghi tra psicoanalisti e responsabili di comunità, carceri, ospedali, scuole e media – si metterà in discussione questa logica e questo discorso poiché, se vogliamo restare umani, il corpo, il soggetto e il desiderio che anima entrambi non possono essere separati.

DIALOGHI SUL CORPO
Ciclo di incontri a cura di
Marisa Fiumanò

gennaio-aprile 2019

​ore 20,30 Casa della Cultura Via Borgogna, 3 Milano

Scarica il programma

2048790465

(foto tratta dalla coreografia di Marie-Claude Pietragalla Le corps parlant) 

ALI-Napoli attività 2018-2019

Attività Laboratorio Lacaniano di Psicanalisi

Novembre 2018 – Maggio 2019

Quest’anno il Laboratorio Lacaniano di Psicanalisi si occuperà di interrogare la perversione. Questo significante così ambiguo per l’utilizzo che se n’è fatto nel discorso sociale, clinico e teorico, ci appare per queste ragioni il più consono per un lavoro di esplorazione.

Il nostro lavoro s’indirizzerà non solo a definire in maniera rigorosa i termini di quest’ambiguità ma soprattutto a far funzionare il significante perversione per le sue molteplici implicazioni. Per queste ragioni il lavoro verterà principalmente su tre questioni, che sono:

In cosa possiamo dire di essere tutti perversi?

Cosa s’intende in termini strutturali per perversione?

In cosa la nostra società può dirsi perversa?

Questi i tre assi lungo i quali ci impegneremo per definire in che modo questo significante è implicato per ciò che attiene al desiderio del soggetto, per la clinica e per il legame sociale.

Quando: gli incontri avverranno un sabato al mese. Il primo incontro il 17 novembre dalle h.10.00 fino alle 12.00, gli altri di sabato dalle 14.30 alle 18.30

 

Bibliografia essenziale di riferimento:

In cosa siamo tutti perversi?

Frammento di un’analisi d’isteria ( 1905). S. Freud Op. Vol. VI Ed. Bollati Boringhieri

“Un bambino viene picchiato” (1919). S. Freud Op. Vol. 9 Ed. Bollati Boringhieri

Psicogenesi di un caso di omosessualità femminile (1920). S. Freud Op. Vol. 9 Ed. Bollati Boringhieri

L’organizzazione genitale infantile. S. Freud Op. Vol. 10 Ed. Bollati Boringhieri

Il problema economico del masochismo (1924). S. Freud Op. Vol. 10 Ed. Bollati Boringhieri

Feticismo (1927). S. Freud Op. Vol. 10 Ed. Bollati Boringhieri

Alcune conseguenze psichiche della differenza anatomica tra i sessi (1926). S. Freud Op. Vol. 10 Ed. Bollati Boringhieri

La scissione dell’Io nel processo di difesa (1938). S. Freud Op. Vol. 11 Ed. Bollati Boringhieri

Il seminario libro IV. La relazione oggettuale. J. Lacan ed Einaudi

La giovinezza di Gide. Scritti vol.I. J. Lacan ed Einaudi

 

Cosa si intende in termini strutturali per Perversione?

 

Étude des perversions sexuelles a partir du fétichisme. Le désir et la perversion. G. Rosolato ed Essais

Le réel fait signe a la perversion. La chaussée d’Antin vol I. F. Perrier Ed. Albin Michel

Il disagio della civiltà (1930). S. Freud Op. Vol. 10 Ed. Bollati Boringhieri

L’etica della psicanalisi. Il seminario libro VII. J. Lacan Ed. Einaudi

Sovversione del soggetto e dialettica del desiderio nell’inconscio freudiano. Scitti vol.II. J. Lacan Ed. Einaudi

Le centoventi giornate di Sodoma. F. de Sade. Ed. CDE

La filosofia del boudoir. F. de Sade Ed. Dedalo

Critica della ragion pratica. I. Kant ed. Laterza

Le relazioni pericolose. C. de la Clos. Ed. Feltrinelli

L’etica del reale. A. Zupancic. Ed Othotes

Kant con Sade. Scritti vol.II. J. Lacan ed Einaud

 

In cosa la nostra società può dirsi perversa?

 

Il rovescio della psicanalisi. Il seminario libro XVII. J. Lacan Ed. Einaudi

La nuova organizzazione psichica. C. Melman Ed. Mimesis

Masochismi ordinari. M. Fiumanò. Ed. Mimesis

Un monde sans limite. J.P. Lebrun. Ed. Eires

La perversion ordinaire. J.P. Lebrun Ed. Denoel

 

Laboratorio sui casi clinici

Lettura e commento della traduzione di colloqui clinici trascritti durante la presentazione dei malati con uno psicanalista dell’ALI a Parigi.

Quando: gli incontri avverranno un sabato al mese. Il primo incontro il 17 novembre dalle h.10.00 fino alle 12.00, gli altri di sabato dalle 14.30 alle 18.30

ALI-Milano Programma 2018-2019

Clicca qui per scaricare il programma

LA DIREZIONE DELLA CURA, OGGI

Marisa Fiumanò

I sabati 6 ottobre, 10 novembre, 1 dicembre 2018;
12 gennaio, 2 febbraio, 2 marzo, 6 aprile, 4 maggio, 8 giugno 2019

ALI-Milano, Piazza Aspromonte, 13, dalle 9,30.

DAL DESIDERIO ALL’ETICA DELLA PSICOANALISI

Alessandro Bertoloni

I mercoledì 10 ottobre, 14 novembre, 12 dicembre 2018 alle ore 19,00; I lunedì 14 gennaio, 11 febbraio, 11 marzo, 15 aprile, 13 maggio, 10 giugno 2019 alle 19,30

In continuità “naturale” con lo studio del seminario sul desiderio e la sua interpretazione accosteremo il tema del settimo seminario di Lacan sull’etica della psicoanalisi attraverso la lettura dei testi, soprattutto freudiani, a cui egli stesso rinvia.

ALI-Milano, Piazza Aspromonte, 13

LA PSICOANALISI TRA CLINICA E SOCIETÀ

Paolo Scarano

I lunedì 14 gennaio, 11 febbraio, 11 marzo, 15 aprile, 13 maggio, 10 giugno 2019 alle 18,15

Il seminario si propone di indagare attraverso i testi di Freud e Lacan ciò che Charles Melman chiama “la nuova economia psichica”. Si tratterà di indagare, attraverso il lavoro clinico, il mutamento del sociale nella contemporaneità.

ALI-Milano, Piazza Aspromonte, 13

 

ALTRI INSEGNAMENTI

In preparazione del Seminario d’inverno dell’ALI (19 e 20 gennaio 2019 a Parigi) sul tema:

La perversione fa parte della nostra norma? e del Seminario d’estate (28, 29, 30 agosto 2019 a Lisbona) sul seminario di Lacan: La relazione d’oggetto (1956-1957) terranno i loro insegnamenti:

 

6.10.2018 Gérard Amiel (Grenoble)

Sulla paranoia, tramite Jean-Jacques Rousseau

10.11.2018 Nazir Hamad (Paris)
La famiglia diventa sempre più perversa?

1.12.2018 Gaetano Romagnuolo (Napoli) Le tossicomanie

12.1.2019 Martine Lerude (Paris)
Come la psicoanalisi dei bambini diventò lacaniana

2.2.2019 Carlo Albarello (Roma) Come si costruisce un caso Laura Pigozzi (Milano) Un caso di ritiro giovanile

2.3.2019 Françoise Rey (Chambéry-Grenoble) Fobia, esperienza analitica e questione femminile

Susana Morath (Savigliano) Titolo da definire

6.4.2019

Christian Rey (Chambéry-Grenoble) Ci sono delle buone madri?

8.6.2019 Luigi Burzotta (Roma)
Sapere e verità a partire dal seminario

di J.Lacan L’envers de la psychanalyse. PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI

Ogni sabato, nell’ambito degli insegna- menti della Scuola si terranno delle presentazioni e discussioni di casi clinici da parte di specializzandi che svolgono il tirocinio in istituzione.

Piazza Aspromonte, 13 a Milano dalle 9,30

Laboratorio freudiano Milano

piazza Aspromonte, 13
T. 347 844 58 89
www.freudlab.it | infofreudlab@gmail.com

DIALOGHI SUL CORPO

Chi è l ’estraneo con cui condivido sonno e veglia, che si ammala sen- za preavviso, che ha al centro un oggetto o una cavità che determi- nano il mio destino? Io non lo possiedo ma lui mi abita.

Nella civiltà in cui viviamo il corpo e la sua immagine trionfano. È un corpo di cui vogliamo godere a ogni costo cercandone il benes- sere o forzandone i limiti con le droghe, l’alcool, le dipendenze di- verse. Il corpo è concepito come manipolabile, educabile, assogget- tabile, qualcosa di cui possiamo fare quasi tutto ciò che vogliamo. La ricerca scientifica fa sperare in una vita lunga e sana e appare capace di sconfiggere malattia e morte.

Il reale dei corpi, invece, – vecchi, malati, portatori di handicap fisi- ci e mentali, chi vive in condizioni di segregazione o soffre di sinto- mi resistenti alla medicina e alla tecnologia – espulso dal discorso e dalla visibilità sociale, viene affidato agli specialisti, confinato nelle case di riposo e di cura, nelle comunità, nelle carceri, negli ospedali. Il corpo è ridotto a uno status animale, dissociato dalla soggetti- vità, dunque dalla possibilità di desiderare. Questo è evidente so- prattutto nei più giovani – quando abusano di un corpo sano per ricavarne il massimo piacere (dipendenze) senza chiedersi che cosa davvero vogliono – ma è in generale un tratto della nostra civiltà. In questi incontri – dialoghi tra psicoanalisti e responsabili di co- munità, carceri, ospedali, scuole e media – intendiamo mettere in discussione questa logica e questo discorso poiché, se vogliamo re- stare umani, il corpo, il soggetto e il desiderio che anima entrambi non possono essere separati.

Martedì 22 Gennaio 2019

CORPO SESSUATO / CORPO DI DESIDERIO Massimo Recalcati e Silvia Vegetti

Martedì 5 Febbraio

IL CORPO MUTANTE IN ADOLESCENZA Paolo Pietropolli Charmet, Roberto Garroni, Laura Pigozzi

Martedì 19 Febbraio

IL CORPO MALATO
Salvatore Natoli, Lucilla Tedeschi, Sergio Marsicano

Martedì 5 Marzo

IL CORPO SEGREGATO
Pietro Barbetta, Lucia Castellano, Pier Giorgio Curti

Martedì 19 Marzo

LE DONNE E IL CORPO
Marisa Fiumanò, Eleonora Mazzoni

Martedì 9 Aprile

IL CORPO E I SUOI MARCHI
Paola Mieli, Carlo Albarello
Conclusioni di Marisa Fiumanò e Silvia Vegetti

Casa della Cultura | Via Borgogna, 3 – 20122 Milano T. 02.795567 | e-mail: segreteria@casadellacultura.it

 

ALI-Roma ATTIVITA’ 208-2019

Programma 2018 – 2019Preparazione al Seminario d’estate 2019
1) Studio del IV Seminario “La relazione d’oggetto” di J.Lacan

responsabile: Janja JERKOV janja.jerkov@gmail.com, cell.: (0039) 333 1979019
quando: ogni quindici giorni dalle 10.30 a 12.00
inizio: sabato 13 ottobre 2018
luogo: Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali. Facoltà di Lettere, 3° piano. Piazzale Aldo Moro 5 – Roma
argomentazione:
L’obiettivo di questo lavoro è quello di approfondire i temi sollevati da questo seminario che richiedono una maggiore chiarezza e consolidazione delle basi cliniche.

2) Lettura del Seminario IV – “La relazione d’oggetto” – di J. Lacan

responsabili:
Johanna VENNEMANN jvennemann@libero.it 0039 067096344
Blanca Sofia BRESANI blancasofiabresani@gmail.com 0039 3387370721
quando: Ogni quindici giorni dalle 17.30 alle 19.00
inizio: lunedì 15 ottobre 2018
luogo: Via Celimontana 15 – Roma
argomentazione:
Lacan, nel suo ritorno a Freud, si appoggia sui casi clinici freudiani per analizzare la relazione d’oggetto; in questo seminario rilegge il caso di fobia del piccolo Hans e il caso della giovane omossessuale e affronta la posizione della madre nel narcisismo del bambino.

3) Topologia
RSI: d’Un Nome del Padre ai Nomi del padre. Quali sfide?

responsabili:
Janja Jerkov
janja.jerkov@gmail.com, cell. (0039) 333 1979019
Thatyana Pitavy
thatyana.pitavy@yahoo.fr
quando: ogni due mesi : 20/10, 15/12, 02/03, 13/04, 15/06, dalle 10.00 alle 13.00
inizio: sabato 20 ottobre 2018 – ore 10.00
luogo: Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali. Facoltà di Lettere, 3° p. Piazzale Aldo Moro 5 – Roma
argomentazione:
Si tratta di mettere la clinica alla prova dei progressi della teoria lacaniana, a partire dal nodo borromeo a tre e quattro registri.

4) Traduzione e commenti di casi clinici

responsabile: Cristiana Fanelli, cristiana.fanelli@virgilio.it
inizio: novembre 2018
luogo: Via Pisa, 38 – Roma
argomentazione:
La finalità di questo gruppo è di continuare un lavoro già avviato di traduzione e commenti di casi clinici, ma avendo per obiettivo pubblicazioni che lascino tracce.

5) Presentazione di libri
Presentazione del libro di Nazir Hamad,

“La Lingua e la Frontiera” – Ed. Marcianum Press, Venezia, 2016.

responsabile: Blanca Sofia Bresani, blancasofiabresani@gmail.com, (0039) 338 7370721
quando: venerdì 30 novembre 2018, alle ore 18.30
luogo: Istituto francese – Centre Saint Louis – Largo Toniolo, 20/22 – 00186 – Roma
argomentazione:
L’autore affronta i problemi posti dal nome di famiglia straniero, oltre che la relazione con il padre, con la lingua e quella del poliglottismo, tutto questo come sfida del mondo moderno alla questione dell’identità e dell’immigrato con le proprie radici.

Ciclo di Conferenze con Charles Melman
a cura di Cristiana Fanelli e con la collaborazione del Laboratorio Freudiano – Roma

20/10/2018 (sabato – ore 17.30 a 19.30)

“Padre, perché non mi hai abbandonato?”
Charles Melman e Marc Morali

26/01/2019 (sabato – ore 17.30 a 19.30 )

“Il cittadino può essere ancora padrone del proprio destino?”
Charles Melman e Nicola Zamperini

25/05/2019 (sabato – ore 17.30 a 19.30)

“Trump, figlio di internet?”
Charles Melman

Per maggiori informazioni rivolgersi a:
Segretaria ALI/Rm Blanca Sofia BRESANI
blancasofiabresani@gmail.com – cell: 338 7370721

ALI-Torino | Attività 2018-2019

Associazione lacaniana internazionale

Torino

 

Attività 2018 – 2019

 

Genova

 

Seminario di lettura testi

 

J.Lacan: La relazione d’oggetto (1956-57)

M.Albani

Genova Centro – 1°lunedì del mese – h.20,30 a partire da ottobre

Per informazioni: 3474441083 – milena.albani@libero.it

 

 

Torino

Seminario di lettura testi

 

J.Lacan: La relazione d’oggetto (1956-57)

F.Gambini – R.Miletto

c.so Vittorio Emanuele 172 – 1° giovedì del mese, h.20,30 a partire da ottobre

Seminari

 

Il Reale nella vita e nella clinica

F.Gambini

C.so Vittorio Emanuele 172 – 2°mercoledì del mese, h. 9,30-11,30

Il seminario è articolato al lavoro di Cartel con P.Arel ed A.Chiari

 

Psicoanalisi del bambino e dell’adolescente

La parola in gioco. Debilità mentale e disturbi dell’apprendimento

R.Miletto

c.so Vittorio Emanuele 172 – un giovedì al mese, h.19-20,30

 

Scuola di psicoanalisi

 

Dal Seminario La relazione d’oggetto:

            -    Cosa intendiamo per oggetto

-       La relazione all’oggetto materno

-       L’oggetto della fobia

-       Vie perverse del desiderio. Il feticcio

-       La significazione dei miti

-       Formalizzazione matematica in psicoanalisi

-       La relazione d’oggetto nella debilità mentale

Ed inoltre:

Il desiderio e la sua interpretazione, Seminario di J.Lacan (continuazione)

Laboratorio di topologia

Il tratto del caso. Discussione ed elaborazione di casi clinici

 

Fanno parte del gruppo di docenti: G.Andreis, M. De Luca, F. Gambini, C. Gilardi, R. Miletto, E.Montorfano, S.Morath, Graciela Pena Alfaro, L.Testa

Il corso è in collaborazione con il Laboratorio freudiano, Scuola di formazione alla psicoterapia, sede di Milano

Gli insegnamenti si svolgeranno dal ottobre a maggio, il giovedì, o in alternativa la giornata del sabato, dalle h.19 alle h.22, in c.so Vittorio Emanuele II 172.

 

Incontri in Libreria

 

Sarà organizzato un ciclo di conferenze attorno ad alcuni libri di recente pubblicazione: N.Dissez e C.Fanelli, Il sapere che viene dai folli; M.Fiumanò, Masochismi ordinari; F.Gambini, Dodici luoghi lacaniani della psicoanalisi; N.Hamad, La lingua e la frontiera; J.-P. Lebrun, Oreste, la faccia nascosta dell’Edipo; Ch.Melman, La nuova economia psichica.

 

 

 

Savigliano

 

Seminari

L’etica e il godimento

S.Morath

P.za Schiaparelli 3D, venerdì, h.21, una volta aò mese a partire da ottobre

0172 21643 – 3394411050

Giornate di studio

In collaborazione con altre Associazioni:

Il mito di Orfeo. Euridice e il femminicidio

novembre 2018 – Palazzo Taffini d’Azeglio

J.P.Hiltenbrand, Titolo da definire – aprile 2019

 

 

 

La quota annuale di partecipazione agli insegnamenti dell’Associazione è di euro 150,00.

Associazione lacaniana internazionale-Torino

C.so Vittorio Emanuele II, 172 – 10138 Torino

Tel Fax 011 4340539

www.ali-to.it

info@ali-to.it

 

 

Torino, 14 dicembre – Incontri ALI in libreria

Una volta al mese ALI-Torino organizza un incontro in libreria su alcuni libri di recente pubblicazione

F.Gambini, Dodici luoghi lacaniani della psicoanalisi, Franco Angeli, 2018ali-in-libreria-14-dicembre

 Quando: venerdì 14 dicembre 2018, dalle ore 18:30 alle ore 20:00

Dove: Libreria Linea451, via Santa Giulia 40/a, 10124 Torino

Roma, sabato 21 aprile | T. Pitavy – Le psicosi e il nodo borromeo a tre registri

Associazione Lacaniana Internazionale – Roma

 Sabato 21 aprile 2018

T h a t y a n a   P i t a v y

Psicanalista ALI – Parigi

 Le psicosi e il nodo borromeo a tre registri

 dal Seminario III di Jacques Lacan:“ Le strutture freudiane delle psicosi”

senza-titolo

Come spiegare una economia ed una struttura propria dello psicotico? Che posto occupa il discorso psicanalitico rispetto a quello medico, farmaceutico, politico e sociale? Come leggere il III Seminario di Lacan avendo come riferimento la topologia lacaniana?

Il “normale” e il patologico: ecco ancora una volta la questione.

La nostra ospite ha accettato di condividere con noi questi interrogativi e la sua esperienza di una direzione della cura con l’ausilio della topologia.

Thatyana Pitavy, psicanalista e psicologa clinica, svolge la sua attività istituzionale presso l’Ospedale Maison Blanche, nel Servizio Intersettoriale di Dipendenze e Psichiatria “ La Terrasse”.

Luogo: Dipartimento di Studi Europei Americani e Interculturali 3° piano – aula 2

Facoltà di Lettere e Filosofia –  Università La Sapienza, piazzale A. Moro, 5  – ROMA

Quando: ore 10:00 -12:30

INGRESSO LIBERO

Segreteria ALI-Roma: dott.ssa Blanca Sofia Bresani

email: blancasofiabresani@hotmail.it; cell.: 338 7370721

sabato 14 aprile, Torino – Le strutture freudiane delle psicosi

A L I  i n  I T A L I A

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE in ITALIA

sabato 14 aprile 2018  h.9,30-17.00

C.so Vittorio Emanuele II, 172

Torino

 Giornata di preparazione al Seminario d’estate 2018

J.Lacan Seminario III

Le strutture freudiane delle psicosi

662e62a57459806eb4ceab3c49d19f75

 Il Seminario III Le strutture freudiane delle psicosi è uno dei primi seminari, tenuto da Lacan nel 1955-56. L’argomento s’imponeva nel proseguimento dello studio sull’io dell’anno precedente, la sua struttura immaginaria, la divisione del soggetto che comportava, l’intreccio RSI che lo costituiva. La psicosi veniva così a testimoniare gli effetti del difetto del suo annodamento, nella sua struttura fondamentalmente paranoica. La nozione di forclusione dal simbolico è avanzata come centrale e discriminante rispetto alla nevrosi. Il Seminario III resta la base imprescindibile del successivo sviluppo dell’insegnamento di Lacan non solo sulla psicosi, ma sull’inconscio freudiano in rapporto al linguaggio, sul discorso della psicoanalisi.

Lo studio oggi di questo Seminario e della struttura della psicosi è arricchito dai contributi dei suoi allievi, M.Czermak e Ch.Melman tra i primi, che lavorano la funzione del NdP, gli effetti della sua forclusione sull’oggetto a, modalità di rigetto psicotizzanti, come la ricusazione, la pluralità dei NdP, le condizioni che renderebbero possibile il farne a meno, il transfert, …

Ci ritroviamo oggi a confrontare i nostri contributi a questo studio, dopo aver messo alla prova nella nostra pratica, gli insegnamenti di chi ci ha preceduto.

Interverranno: P.C.Cathelineau, M.Darmon, V.Hasenbalg, T.Pitavy, J.Jerkov, R.Miletto, G.Pena Alfaro, G.Romagnuolo, L.Testa

Quota di iscrizione: 30 euro, 10 per gli studenti

Dove: Associazione lacaniana internazionale-Torino C.so Vittorio Emanuele II, 172 – 10138 Torino

Per informazioni: Tel. 011 4340539-3288433634

 

Agenda
Napoli 2 febbraio | Presentazione libro di F. Gambini – Dodici luoghi lacaniani della psicoanalisi

Interverranno alla presentazione del libro Bruno Moroncini, filosofo Luigi Burzotta, psicoanalista, … [leggi...]

Roma, sabato 26 gennaio – Dialogo sulla contemporaneità

È ancora il nostro desiderio a comandare ciò che ci piace o il desiderio collettivo guidato dal marketing … [leggi...]

Torino, 14 dicembre – Incontri ALI in libreria

Una volta al mese ALI-Torino organizza un incontro in libreria su alcuni libri di recente pubblicazione F.Gambini, … [leggi...]

Roma, 30 novembre – Nazir HAMAD, La lingua e la frontiera

Associazione Lacaniana Internazionale - Roma  In collaborazione con EPFCL Italia - FPL Forum Psicoanalitico … [leggi...]

sabato 20 ottobre 2018, Roma | Padre, perché NON mi hai abbandonato?

Il Laboratorio Freudiano e l'ALI-Roma La Convivia e Castelvecchi presentano Padre perché NON mi hai … [leggi...]

sabato 26 maggio 2018, Roma | Una giornata con Marie Christine Laznik

Associazione Lacaniana Internazionale  Roma e  Laboratorio Freudiano        Sabato 26 maggio … [leggi...]

sabato 12 maggio, Roma – incontro presso la libreria Odradek

ALI-Roma – ALI in Italia Laboratorio Freudiano presentano Il sapere che viene dai … [leggi...]

Roma, sabato 21 aprile | T. Pitavy – Le psicosi e il nodo borromeo a tre registri

Associazione Lacaniana Internazionale - Roma  Sabato 21 aprile 2018 T h a t y a n a   P i t a v … [leggi...]

sabato 14 aprile, Torino – Le strutture freudiane delle psicosi

A L I  i n  I T A L I A ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE in ITALIA sabato 14 aprile 2018  … [leggi...]

Savigliano, 24 marzo | J.-P. Hiltenbrand – LA PAROLA

Associazione Lacaniana Internazionale – Torino Associazione Opificina - Savigliano Sabato 24 … [leggi...]