agenda

27 maggio 2017, Roma | T. Pitavy – Superfici e nodi : questioni cliniche sulla omotopia

Associazione Lacaniana Internazionale – in – Italia

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE – ROMA  

Sabato 27 maggio 2017

Thatyana Pitavy  Psicanalista ALI – Parigi

Superfici e nodi : questioni cliniche sulla omotopia

 Dal Seminario XXVI di Jacques Lacan:“ La Topologie et le Temps”

 tagli

Omotopia, deformazione continua di una curva, di una funzione, di uno spazio – deformazione che si dirige verso un’altra cosa, all’infinito. Giustapposizione di cammini come moltiplicazione, dove possibile.

“Colui che combatte dei mostri deve fare attenzione a non diventare egli stesso un mostro.  Se guardi per molto tempo l’abisso, l’abisso ti guarderà”. Nietzsche.

Thatyana Pitavy, psicanalista e psicologa clinica, svolge la sua attività istituzionale presso l’Ospedale Maison Blanche, nel Servizio Intersettoriale di Addizione e Psichiatria “ La Terrasse”. Da anni impegnata in prima linea sul fronte delle addizioni, ha accettato di condividere con noi le sue esperienze di una direzione della cura con l’ausilio di oggetti topologici.

Luogo: Università La Sapienza, Facoltà di Lettere e Filosofia

 P.le A. Moro 5  ( aula da definire)

Ore 10:00 -12:30

INGRESSO LIBERO

Segreteria ALI/Roma: Blanca Sofia Bresani 338 7370721

Email: blancasofiabresani@hotmail.it

sabato 20 maggio, Napoli – INCONTRO SUI SEMINARI DI J. LACAN SULL’IO E LA TOPOLOGIA E IL TEMPO

Quest’anno i seminari che ci hanno messo al lavoro sono stati il seminario L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicoanalisi (1954-1955) e La topologia e il tempo(1978-1979).

Se diverse sono le questioni messe in campo in questi seminari, che si situano in momenti molto lontani fra di loro nell’insegnamento di Jacques Lacan, entrambi però interrogano la pratica analitica a partire da ciò che fa resistenza. È la struttura che resiste ed in questo è equivalente alla topologia.

Nel seminario del 1954-1955 Lacan ribadisce che la psicoanalisi non è una Psicologia dell’io (Ego-psychology) e che occorre mantenere aperta la faglia del soggetto, la sua divisione costitutiva, la sua Spaltung, per fare posto a ciò che si ripete e che insiste nel dire per farsi intendere. Solo così si può operare la rettifica del nostro rapporto con la realtà psichica: «Là dove s’era, è mio dovere che’io venga ad essere».

Nel seminario del 1978-1979 sono ancora delle consistenze immaginarie a fare da ostacolo a ciò che tocca il reale, e qui Lacan sembra valorizzare ancora di più l’Es, ossia ciò che non può passare nel dire ma che la topologia permette di metaforizzare nel tempo proprio del soggetto dell’inconscio e della pratica analitica.

Parteciperanno all’incontro: R. Armellino, P.C.Cathelineau, M.Darmon, M. Fiumanò, F. Gambini, F.Goian, J. Jerkov, R.Miletto, S. Nicoletti, P. Piunti,T.Pytavi, G. Romagnuolo, L. Testa

 

topologia

Contributo per l’attività: 20 euro, 10 per gli studenti

Quando: 20 maggio 2017, h.9.30- 13.00, 14.30 -17.00

Dove: via dei Cimbri 23 (angolo via Duomo), 80138, Napoli

Per informazioni: scrivere ad associazione.lacaniana@gmail.com

sabato 1° aprile, Roma | Louis Sciara – Riflessioni su alcune problematiche adolescenziali nella nostra contemporaneità

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE

  ROMA

 Sabato  01 aprile 2017

L O U I S   S C I A R A

Psichiatra e Psicanalista – Membro ALI – Parigi

psiado 

Riflessioni su alcune problematiche adolescenziali

 nella nostra contemporaneità”

 

Luogo: Università La Sapienza – Facoltà di Lettere

Dipartimento di Studi Europei, americani e interculturali 3° piano – aula 1

Piazzale Aldo Moro,5 – Roma

Ore: 10.00 – 12:30

Segreteria ALI/Roma: Blanca Sofia Bresani 338 7370721

Email: blancasofiabresani@hotmail.it

31 marzo, Roma | Louis Sciara – Ritorno sulla funzione paterna nella clinica contemporanea

L’ALI-Roma presenta il libro di Louis Sciara “Retour sur la fonction paternelle dans la clinique contemporaine” al Centre Saint-Louis, L.go Toniolo 22, Roma, h. 18

flyer-louis-sciara

21 febbraio, Napoli | B. Moroncini – La lettera rubata

Associazione Lacaniana di Napoli

membro dell’ALI e dell’ALI-in-Italia

martedì 21 febbraio 2017,  h.19.00 -21.00

per il seminario su

L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicoanalisi

intervento di

Bruno Moroncini

filosofo

 

La lettera rubata

 the_purloined_letter-copy

Ingresso: libero

Dove: sala ALdN, via dei Cimbri 23 (angolo via Duomo), 80138 Napoli, scala D 1° piano

Info: associazione.lacaniana@gmail.com

www.associazionelacanianadinapoli.it

 

 

18 febbraio, ALI-Torino | B. Moroncini – L’inconscio strutturato come un linguaggio di J.Lacan e la teoria del linguaggio di W.Benjamin

Associazione lacaniana internazionale

Torino

 

Sabato 18 febbraio 2017

h.9,30-12,30

 

Sede Ali-Torino – C.Vittorio Emanuele II 172

 

 Bruno Moroncini

 

Linguaggio e nominazione in W.Benjamin

μπεν-1050x700Lacan

“C’è una corrispondenza tra la topologia e la pratica”. È’ la prima frase dell’ultimo seminario di Lacan (La topologia e il tempo. Seminario 1978 – 1979).

Il Seminario che Fabrizio Gambini tiene quest’anno cerca di sviluppare il senso di questa frase prendendo le mosse dal potere della nominazione e, assieme, all’impossibilità di non nominare.

Che potere è quello che è insieme un obbligo? Il parlessere non può non nominare e il suo potere lo rende dunque schiavo. Se il potere dei nominazione è assunto come tale siamo nella paranoia e la logica consente di affermare la non totalità di questo potere. Ma la logica è altra cosa dal senso comune. In ogni caso, comunque la mettiamo, non si può non nominare.

Ma che cos’è nominare? Non è una funzione dell’Io, non è un atto autonomo e libero. Noi nominiamo ciò che è già stato nominato. Sono i nomi ricevuti dalle cose che ci permettono di nominarle e, nominandole, possiamo inventare altri nomi. E’ questa capacità e necessità di invenzione che ci tiene, in quanto parlanti, sul bordo continuo della paranoia.

         A porre e approfondire questa questione ci aiuterà Bruno Moroncini. In particolare  svilupperà la teoria del linguaggio desumibile dall’opera di Benjamin in rapporto alla concezione lacaniana dell’inconscio strutturato come linguaggio.


Bruno Moroncini è Professore Ordinario di Antropologia filosofica presso l’Università degli Studi di Salerno. Conoscitore profondo di Lacan, ha dedicato a Walter Benjamin un importante saggio: Walter Benjamin e la moralità del moderno, Cronopio, Napoli 2009.


Associazione lacaniana internazionale

Torino

C.so Vittorio Emanuele II, 172 – 10138 Torino

Tel Fax 011 4340539

www.ali-to.it

sabato 25 febbraio, Roma – M. Lerude: Osservazioni sul narcisismo

ASSOCIAZIONE LACANIANA

INTERNAZIONALE

- ROMA -

  M a r t i n e  L E R U D E

Psichiatra e Psicanalista

membro ALI Parigi

Osservazioni sul narcisismo ”

 selfie

 

Le reti sociali aprono un spazio mondializzato nel quale chiunque può apparire attraverso immagini di ogni sorta, testi personali o citazioni varie che sono rappresentazioni di se stessi. Ma qual è lo statuto di queste rappresentazioni? Questa partecipazione generalizzata nel mondo dello spettacolo potrebbe essere letto come un nuovo montaggio ottico che porterebbe alla questione delle identificazioni e del narcisismo? Possiamo parlare di una tendenza al narcisismo come risposta alla fragilità delle identificazioni del soggetto, alla sofferenza della divisione soggettiva?

La nostra ospite cercherà d’avvicinarsi a queste grandi questioni dell’attualità ritornando al testo di Freud : “Introduzione al narcisismo” (1914).

Luogo: Sapienza – Università di Roma (sala da definire)

Sabato 25 febbraio, ore 10:00 – 12:30

Ingresso libero

Segreteria ALI/RM: Blanca Sofia BRESANI

Cell: 338 7370721 blancasofiabresani@gmail.com

28 gennaio, Roma – P.C. Cathelineau su “La topologie et le temps”

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE

ROMA

Sabato 28 gennaio 2017

Pierre-Christophe Cathelineau

Psicologo e Psicanalista

Membro ALI – Parigi

lettura delle lezioni VII e VIII del seminario XV:

La Topologie et le Temps” di J.Lacan 1978-1979

L200311

Se nel Seminario XXIV Lacan ci aveva parlato del terzo nome dell’inconscio “s’aile à mourre”, in La Topologie et le temps ci introduce alla questione del terzo sesso, fantasma di una trascendenza assoluta che nasce per supplire all’impossibilità del rapporto sessuale fra un uomo e una donna. In che rapporto la questione del terzo sesso è legata alla questione della topologia e dei tempi della cura? E in che misura essa si origina dal c.d. nodo borromeo generalizzato, ha a che vedere con la questione del Nome-del-Padre?

Con l’aiuto del nostro ospite, cercheremo di avvicinarci a queste ed altre questioni poste da un seminario che ci resiste nella sua difficoltà e proprio perciò partecipa di un reale cui l’analista deve imparare a piegarsi.

Luogo: Roma – Villa Mirafiori – Via Carlo Fea, 2

Biblioteca di Slavistica

Ore: 10.00

Segreteria ALI/Roma: Blanca Sofia Bresani 338 7370721

Email: blancasofiabresani@hotmail.it

giovedì 9 febbraio, Roma – Presentazione libro di M. Fiumanò “Masochismi ordinari”

Presso la libreria Assaggi di Roma, carlo Albarello parlerà con  Marisa Fiumanò del suo ultimo libro “Masochismi ordinari”

Masochismi ordinari_banner presentazione 9 febbraio

 

Roma, giovedì 26 gennaio 2017, presentazione del libro di Muriel Drazien, Lacan lettore di Joyce

La casa delle letterature ha organizzato la presentazione del libro di Muriel Drazien “Lacan lettore di Joyce”

16143446_1205391499568376_8896554086597095890_o

 

 

14890471_1123586434415550_2720198648653404639_o

Agenda
27 maggio 2017, Roma | T. Pitavy – Superfici e nodi : questioni cliniche sulla omotopia

Associazione Lacaniana Internazionale - in - Italia ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE - ROMA   Sabato … [leggi...]

sabato 20 maggio, Napoli – INCONTRO SUI SEMINARI DI J. LACAN SULL’IO E LA TOPOLOGIA E IL TEMPO

Quest’anno i seminari che ci hanno messo al lavoro sono stati il seminario L’io nella teoria di … [leggi...]

sabato 1° aprile, Roma | Louis Sciara – Riflessioni su alcune problematiche adolescenziali nella nostra contemporaneità

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE   ROMA  Sabato  01 aprile 2017 L O U I S   S C I A R A … [leggi...]

31 marzo, Roma | Louis Sciara – Ritorno sulla funzione paterna nella clinica contemporanea

L'ALI-Roma presenta il libro di Louis Sciara "Retour sur la fonction paternelle dans la clinique contemporaine" … [leggi...]

21 febbraio, Napoli | B. Moroncini – La lettera rubata

Associazione Lacaniana di Napoli membro dell’ALI e dell’ALI-in-Italia martedì 21 febbraio 2017,  … [leggi...]

18 febbraio, ALI-Torino | B. Moroncini – L’inconscio strutturato come un linguaggio di J.Lacan e la teoria del linguaggio di W.Benjamin

Associazione lacaniana internazionale Torino   Sabato 18 febbraio 2017 h.9,30-12,30   Sede Ali-Torino … [leggi...]

sabato 25 febbraio, Roma – M. Lerude: Osservazioni sul narcisismo

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE - ROMA -   M a r t i n e  L E R U D E Psichiatra e Psicanalista … [leggi...]

28 gennaio, Roma – P.C. Cathelineau su “La topologie et le temps”

ASSOCIAZIONE LACANIANA INTERNAZIONALE ROMA Sabato 28 gennaio 2017 Pierre-Christophe Cathelineau Psicologo … [leggi...]

giovedì 9 febbraio, Roma – Presentazione libro di M. Fiumanò “Masochismi ordinari”

Presso la libreria Assaggi di Roma, carlo Albarello parlerà con  Marisa Fiumanò del suo ultimo libro … [leggi...]

Roma, giovedì 26 gennaio 2017, presentazione del libro di Muriel Drazien, Lacan lettore di Joyce

La casa delle letterature ha organizzato la presentazione del libro di Muriel Drazien "Lacan lettore … [leggi...]